Morì dopo l'acquisto di una dose di eroina, individuato e arrestato il pusher

Il 35enne riminese venne ritrovato cadavere all'interno della sua abitazione, preso uno spacciatore albanese

Al termine di una serie di indagini, i carabinieri di Rimini hanno individuato e arrestato un pusher albanese 41enne colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Tutto era partito il 16 settembre del 2015 quando, all'interno della propria abitazione, venne ritrovato il cadavere di un 35enne riminese. Il decesso venne ricondotto a cause naturali ma, nel corso dell'ispezione all'interno dell'appartamento, nel portafoglio della vittima venne ritrovata una dose di eroina. E' così iniziato un lavoro certosino per ricostruire la vita del 35enne e i suoi ultimi spostamenti e, grazie ai tabulati telefonici, si è risalito all'albanese già noto alle forze dell'ordine per reati legati allo spaccio degli stupefacenti. Nel corso dell'indagine, inoltre, i militari dell'Arma hanno ricostruito altre cessioni di droga a varie persone, una sessantina in tutto, tra il giugno e il dicembre del 2015. Il gip, concordando con i risultati dell'indagine, ha quindi emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il 41enne, bloccato dai carabinieri, è stato trovato in possesso di 15 grammi di cocaina e giù suddivisi in 29 dosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento