menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I giovani colorano la città: i writers potranno dar sfogo alla loro creatività

E’ stato approvato dalla giunta comunale il regolamento che disciplina le “espressioni artistiche murali” e che dunque dà la possibilità ai giovani di colorare i muri della città

Nuovi spazi per consentire ai giovani di poter esprimere la propria arte, anche attraverso graffiti urbani, writing o murales. E’ stato approvato dalla giunta comunale il regolamento che disciplina le “espressioni artistiche murali” e che dunque dà la possibilità ai giovani di colorare i muri della città, dando sfogo alla propria creatività e allo stesso tempo riappropriandosi dei luoghi in cui vivono.

“Il regolamento è frutto di un confronto con i giovani del nostro territorio – commenta l’assessore alle politiche giovanili Sara Visintin - ed è stato redatto in sinergia con l'assessorato alla cultura, con l'obiettivo di riconsegnare spazi degradati alla città e di farlo con l'occhio e la mano dei giovani, favorendo così anche il loro sviluppo artistico, il contatto con il territorio e possibili forme di autoimprenditorialità. Un regolamento che abbiamo unito ad un progetto delle politiche giovanili, al fine di creare le condizioni per formare i giovanissimi e iniziare con la riqualificazione di alcune aree pubbliche individuate in sinergia tra Amministrazione Comunale e i giovani writers riminesi”.

I murales potranno essere realizzati in determinate pareti, individuate e stabilite dall’Amministrazione Comunale, e che sono state divise in due categorie: i muri di “pregio” e i muri “palestra”. I muri di pregio sono quelli che, per la loro particolare collocazione, hanno un particolare valore: sarà il Comune, attraverso un apposito bando, ad individuare i soggetti autorizzati ad eseguire i murales. I “muri palestra” invece sono quelle superfici dove chiunque potrà esprimersi, nel rispetto dei contenuti indicati dall’amministrazione comunale.

I murales dovranno ispirarsi alle caratteristiche storiche, culturali, tradizionali, paesaggistiche del contesto urbano e dell’edificio in cui verranno realizzate e non dovranno contenere disegni o scritte offensive, né essere espressione di ideologie di singoli, di associazioni, di gruppi politici o religiosi. L’elenco degli spazi disponibili sarà pubblicato sul sito internet del Comune e dal momento della pubblicazione ogni soggetto interessato potrà presentare domanda ai Centri giovani del Comune di Rimini, direttamente coinvolti in questo progetto. Da qualche giorno è stato attivato nei tre centri giovani del territorio (Casa Pomposa, Santa Giustina e Grotta Rossa) un laboratorio di street art, allo scopo di stimolare la partecipazione e fornire ai ragazzi gli strumenti per rendersi parte attiva di questo processo e stimolare la loro espressione artistica.

L’arte sui palazzi - Sempre nell’ottica di dare nuova vita ad alcuni angoli della città, la giunta ha approvato il progetto quadro “Bellezza e decoro della città”, che prevede la realizzazione di immagini artistiche sulle facciate di alcuni immobili individuati dall'Amministrazione. Il progetto, di cui in questa fase sono state stabilite le linee guida, si pone l’ambizioso obiettivo di riqualificare ed abbellire alcune zone o angoli caratteristici del centro storico.

Nel cuore della città infatti sono presenti diversi immobili non utilizzati e in fase di degrado, che rappresentano una ferita nella zona di maggior prestigio. Si è pensato dunque di lasciare un nuovo “segno” nella città, valorizzando questi angoli attraverso l’espressione artistica, in accordo con i privati coinvolti. Spetterà alla Direzione Cultura e Turismo scegliere soggetto, autore e le modalità di realizzazione dell'opera pittorica. Per finanziare le singole opere è stata valutata la possibilità di affidarsi a sponsor, ai quali sarà consentito di inserire il logo e il nome secondo i modi stabiliti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento