Cronaca

Nei bar riminesi iniziative culturali al posto delle slot machine

Una rassegna di Zeinta di Borg per dare maggiore visibilità e vivacità ai bar associati ha ideato per marzo e aprile

Zeinta di Borg, Associazione Culturale di Imprese Riminesi, da anni propone iniziative sindacali, ludiche, di riqualificazione urbana, eventi e appoggia i commercianti del centro storico e dei Borghi per una crescita della città e un rapporto di buon vicinato. Per dare maggiore visibilità e vivacità ai bar associati ha ideato per marzo e aprile una rassegna di incontri con autori in collaborazione con LaFeltrinelli di Rimini al momento del the (ore 17,30). Sette autori presenteranno i loro ultimi lavori in sette location diverse, studiate appositamente in base alle loro richieste ed esigenze. "Per Federica Gif – afferma Antonio Cuccolo, coordinatore di Zeinta di Borg -  esperta di cucina naturale la scelta più indicata era il Bio’s Caffè, da sempre attento al settore del biologico e della genuinità, per Lorenza Ghinelli che presenterà il suo libro ‘Almeno il
cane è un tipo a posto’ la scelta è ricaduta sul Caffè Commercio, la cui titolare è appassionata cinofila e così via".

I locali da parte loro, troveranno la modalità di accoglienza più adatta alla tipologia, chi preparerà the e biscotti, chi predispone il tradizionale aperitivo, è stata lasciata loro carta bianca. "E’ anche un modo per attirare dai nostri soci un tipo di clientela diverso che magari non hanno mai conosciuto e per gli autori di incontrare lettori nuovi – conclude Cuccolo - Ma soprattutto è un iniziativa volta a sensibilizzare i nostri soci bar a occupare gli spazi con la cultura e non con le slot machine". "La libreria LaFeltrinelli di Rimini ha partecipato con entusiasmo alla realizzazione di questa rassegna – afferma Camilla Gamberini, responsabile eventi LaFeltrinelli Rimini - non appena è stata proposta l’idea si è avuta la sensazione di costruire qualcosa di nuovo ma che, al tempo stesso, riportasse in auge la tradizione dei caffè letterari che è stata fondamentale per lo sviluppo della letteratura e dell’arte in Italia. Questa collaborazione con Zeinta di Borg è un’opportunità unica per radicarsi sul territorio e regalare un’esperienza nuova ai riminesi".

Sono stati coinvolti autori che hanno dimostrato più volte di avere grande impatto sui lettori locali e che rappresentano i diversi settori dell’editoria: troveremo quindi Andrea Conti (“Tre uomini”) per il genere romanzo di fantascienza, Gianluca Morozzi (“Lo specchio nero”) con un giallo da mozzare il fiato, Stefano Lunedei (“Come cinque stagioni”) e Michele Marziani (“Il pescatore di tempo”) che ci presentano le loro raccolte di brevi racconti, Lorenza Ghinelli (“Almeno il cane è un tipo a posto”) al suo esordio come scrittrice per ragazzi, Federica Gif (“Più ricette sane meno ricette mediche”) che ha messo su carta i segreti di cucina naturale che abitualmente svela nel suo blog “mipiacemifabene” e, infine Lia Celi e Andrea Santangelo (“Caterina la Magnifica”) che hanno unito ironia e conoscenza storica in un saggio pop. "Ci auguriamo che questa iniziativa - conclude Gamberini - possa avvicinare più persone possibili alla lettura, beneficiando anche della straordinaria opportunità di chiacchierare con scrittori di grande rilievo davanti a una tazza di the".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei bar riminesi iniziative culturali al posto delle slot machine
RiminiToday è in caricamento