rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Rimini non è baciata dalla fortuna, nessun premio dall'estrazione finale della Lotteria Italia 2022

Solo due vincite da 10 mila euro (a Rimini e San Giovanni in Marignano) arrivate nelle estrazioni quotidiane nel periodo 11 ottobre-10 dicembre

La Lotteria Italia 2022 non bussa alle porte dei riminesi. Nessun premio in arrivo nella Provincia di Rimini dall'estrazione finale. Quest'anno ci si deve accontentare di due soli biglietti fortunati: due vincite da 10 mila euro (a Rimini e San Giovanni in Marignano) arrivate nelle estrazioni quotidiane nel periodo 11 ottobre-10 dicembre. Nella serata finale del 6 gennaio Rimini non è invece stata baciata dalla fortuna.

Il primo premio da 5 milioni di euro va al biglietto T 018060, venduto da un distributore locale a Roma. Il secondo premio da 2,5 milioni di euro va invece al tagliando P 297147 venduto a Formigine (Modena). Il terzo premio da 2 milioni di euro va al tagliando E 263508 venduto a Magliano Sabina (Rieti); il quarto da 1,5 milioni va al biglietto N 330633 venduto a Roma. Infine, il quinto premio da 1 milione di euro va al tagliando D 137599 venduto a Trapani. Il totale dei premi distribuiti quest'anno ammonta pertanto a 16.806.000 euro. Ci sono poi 10 premi di seconda categoria da 100 mila euro ciascuno e 150 premi di terza categoria da 20 mila euro ciascuno. Ai rivenditori dei biglietti vincenti sono attribuiti premi per un importo complessivo pari a 96 mila euro.

Lotteria, biglietti venduti

In questa edizione della Lotteria Italia sono stati venduti 6.359.771 tagliandi, contro i 4.578.675 dello scorso anno, con una crescita - ricorda l'agenzia specializzata Agimeg - del +38,9%. "Gli introiti della Lotteria Italia quest'anno sono notevoli. Per la prima volta i primi premi saranno tutti milionari, da uno a cinque milioni di euro", ha detto il direttore generale di Adm, Marcello Minenna, come riferisce l'agenzia Agimeg.

La vendita nella rete autorizzata di tabaccherie e ricevitorie fa segnare un +28,1% (da 3,3 a 4,3 milioni). Nel dettaglio, i biglietti venduti nei tabacchi ammontano a 3,3 milioni, il +24,4% rispetto ai 2,6 milioni del 2020, mentre i tagliandi staccati nei bar sono cresciuti del +47,7%, da 638.780 a 943.320. Valore sempre più in crescita anche per i distributori locali (+55,5%), mentre la voce “altri distributori” viaggia con il +94,6% di vendita. Va evidenziato che nella rete “storica” (tabaccai e ricevitorie) di distribuzione dei biglietti della Lotteria Italia viene venduto quasi il 70% dei tagliandi. Negli altri canali di vendita, in Autogrill – altro luogo classico per la vendita dei tagliandi della Lotteria Italia e dove ad ogni edizione finiscono sempre premi importanti – si registra infatti una crescita record del +107%. Da notare che in Autogrill e stazioni di servizio vengono venduti circa il 12% dei biglietti totali (erano l’8% nella scorsa edizione). Segno meno invece per l’acquisto online: via internet la vendita segna infatti un -30,6%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimini non è baciata dalla fortuna, nessun premio dall'estrazione finale della Lotteria Italia 2022

RiminiToday è in caricamento