Cronaca Centro / Largo Antonio Gramsci

Nomade travestito da carabiniere raggira anziana frequentatrice del centro storico

Insieme a due donne ha approfittato della vittima per fargli sparire il portafoglio, interviene la polizia di Stato

Il personale della polizia di Stato ha denunciato due donne nomadi, mentre sono ancora in corso le ricerche del loro complice, che hanno raggirato una anziana frequentatrice del centro storico di 72 anni lo scorso 25 ottobre. Una truffa ben congeniata quella messa in atto dalla banda che, nella zona del Mercato Coperto, agiva secondo un copione perfettamente rodato. Le due donne avvicinavano le loro vittime e, accerchiandole, cercavano di sfilare loro il portafoglio ma, a questo punto, interveniva l'uomo il quale, secondo la testimonianza dell'anziana raggirata, indossava un abito simile a una divisa da carabiniere e, spacciandosi per un militare dell'Arma, fingeva di arrivare in soccorso delle persone molestate dalle nomadi. La parvenza della divisa rassicurava le vittime che, a questo punto, non si accorgevano di venire derubate proprio dal finto carabiniere. L'anziana derubata si è quindi rivolta alla polizia di Stato e, quando gli sono state mostrate le foto segnaletiche, la donna ha riconosciuto le due nomadi di 36 e 37 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomade travestito da carabiniere raggira anziana frequentatrice del centro storico

RiminiToday è in caricamento