Notte di controlli per la polizia di Stato: 7 persone finiscono in manette

Altri 6 stranieri sono stati portati in Questura in quanto risultati clandestini sul territorio italiano

E' scattato nella serata di lunedì un maxi controllo del territorio da parte della polizia di Stato che, con il supporto della Municipale, ha passanto al setaccio i quartieri periferici di Rimini, la stazione ferroviaria e le ex colonie abbandonate. Gli agenti della Questura, con il supporto dei rinforzi messi a disposizione dal Ministero degli Interni che ha inviato 5 equipaggi del reparto Prevenzione Crimine di Bologna e l'unità Cinofili, hanno eseguito quella che è stata definita un'operazione antidegrado. Il bilancio è, al momento, di 7 persone arrestate per reati legati agli stupefacenti ma anche per furti e immigrazione clandestina, 5 le persone denunciate a piede libero e altri 6 gli stanieri che sono stati portati in Questura per le pratiche di espulsione dall'Italia.

+++ GUARDA IL VIDEO DEI CONTROLLI +++

In particolare, a finire in manette è stato un magrebino 42enne, trovato in possesso di carte di credito rubate, due connazionali di 20 e 28 anni, responsabili di furto, altri due nordafricani di 34 e 37 anni, in quanto già espulsi dall'Italia sono rientrati clandestinamente. Altri due stranieri, questa volta romeni, arrestati in quanto responsabili di un furto aggravato ai danni di un esercizio commerciale. Tra gli stranieri per i quali sono state avviate le pratiche di espulsione, un marocchino 44enne è stato bloccato dagli agenti su un autobus di linea mentre stava dando in escandescenza. L'intervento del personale della Questura ha riportato alla calma il nordafricano che, una volta identificato, è risultato essere clandestino e, oltre a questo, dovrà rispondere anche di interruzione di pubblico servizio.

polizia volanti controlli notte stazione ferroviaria rimini16-2

L’intervento delle unità cinofile antidroga, ha permesso di verificare che due fermati, di origine nordafricana, erano in possesso di modiche quantità di hashish e pertanto sono stati segnalati alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti, mentre, accuratamente celati in cespuglio, sono state rinvenute altre dosi di sostanze stupefacenti (per un totale di 40 gr.), materiale posto sotto sequestro. Inoltre, durante la notte, in zona Marina Centro, è stato controllato un italiano a bordo della propria autovettura che è risultato positivo all'etilometro e quindi denunciato per guida in stato di ebbrezza. Sempre nella giornata di lunedì, personale dipendente ha effettuato l’accompagnamento presso il Centro d’Identificazione ed Espulsione di Brindisi, di un cittadino marocchino rintracciato sul territorio del Comune di Rimini da personale delle Volanti e risultato non in regola con le norme di soggiorno.

polizia volanti controlli notte stazione ferroviaria rimini14-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento