Quattro arresti per furto nelle ultime 24 ore

Ci sono anche quattro arresti per furto nella seconda giornata di attività denominata “Natale Sicuro” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini, che in questi giorni stanno setacciando le principali arterie stradali

Ci sono anche quattro arresti per furto nella seconda giornata di attività denominata “Natale Sicuro” dei Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini, che in questi giorni stanno setacciando le principali arterie stradali, nonchè i luoghi di abituale ritrovo dei giovani e le località ritenute più sensibili sotto il profilo dell’ordine pubblico od isolate. Il primo furto è stato commesso martedì sera al supermercato “Ipercoop” del centro commerciale “I Malatesta”.

Nei guai è finita una ventenne romena, trovata con cosmetici per donna per un valore di circa 300mila euro. La refurtiva è stata recuperata e restituita al negozio. Mercoledì mattina a Misano Adriatico è stato arrestato tre romeni, un 34enne già noto alle forze dell'ordine e due incensurati di 34 e 23 anni. I tre sono stati fermati in via Larga mentre si trovavano a bordo di una “Ford Focus”. All'interno sono stati trovati elettrodomestici e denaro.

Gli accertamenti hanno permesso di appurare che erano stati rubati in un negozio a Lunano, in provincia di Pesaro Urbino. Sempre mercoledì mattina i Carabinieri hanno denunciato con l'accusa di ricettazione un 53enne albanese. Fermato alla stazione di Rimini, aveva con se 100 assegni, dell’importo nominale di 2.000 dollari ciascuno, emessi dalla Security Pacific National Bank di Los Angeles(California) nel 1990.

Tali erano destinati all’epoca come aiuti umanitari dal governo degli Stati Uniti alle popolazioni della Bosnia-Erzegovina. L’uomo non ha saputo giustificare la legittima provenienza ed il possesso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento