rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

“Operazione Titano”, sfuggito alla cattura viene arrestato in un ristorante

Nuovo arresto della squadra Mobile di Rimini nell'ambito dell'operazione che ha portato alla chiusura del Coconuts

Sale a quattro il numero delle persone arrestate dalla Squadra Mobile della Questura di Rimini dopo l’operazione che il 9 giugno ha consentito di sgominare un’organizzazione criminale dedita allo smercio di ingenti quantità di sostanze stupefacenti  in Riviera. E’ stato infatti arrestato nella tarda mattinata di oggi dalla Polizia di Stato nell’ambito dell’“Operazione Titano” un uomo di 33 anni di origine casertane. Gli uomini della squadra Mobile della Questura di Rimini, dopo un accurato servizio di pedinamento e osservazione, sono riusciti a mettersi sulle tracce del 33enne e nella mattinata lo hanno sorpreso all’interno di un noto ristorante riminese. I poliziotti gli hanno quindi notificato l’ordinanza che dispone gli arresti in carcere emesso dal Gip del Tribunale di Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Operazione Titano”, sfuggito alla cattura viene arrestato in un ristorante

RiminiToday è in caricamento