rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Pallinari, prostitute e parcheggiatori abusivi nella rete antidegrado

Fermate dalla polizia Municipale due "belle di notte", nei guai anche i rispettivi clienti che sono stati multati

Prostituzione, pallinari, parcheggiatori abusivi: è stata un’attività complessa e su più piani quella condotta giovedì dalla Polizia Municipale impegnata dal pomeriggio a tarda notte in un servizio specifico mirato a prevenire e contrastare tutti quei fenomeni che contribuiscono al degrado urbano e ad aumentare la percezione di insicurezza nei cittadini.

I controlli, condotti dagli agenti in abiti civili, hanno portato a quattro sanzioni per la violazione dell’ordinanza antiprostituzione, in vigore dal 1° giugno: sono state infatti sanzionate due ragazze comunitarie intente ad offrire prestazioni sessuali a pagamento a Torre Pedrera e in via Grazia Verenin e i rispettivi clienti. La sanzione amministrativa pecuniaria fissata dall’ordinanza è di 400 euro, sia per chi offre la prestazione sessuale sia per i clienti. Sono stati sei invece i ‘pallinari’ colti in flagrante e sanzionati, mentre 5 i parcheggiatori abusivi fermati nei pressi dell'ospedale e del mercato coperto, in centro storico.

Particolare attenzione è stata dedicata ai parchi cittadini: durante i controlli gli agenti hanno indentificato dieci persone che avevavo ricavato giacigli di fortuna all'interno dei parchi V Peep e Cervi. Sono inoltre state identificate ed allontanate alcune ragazze nomadi che stazionavano in piazzale Gramsci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallinari, prostitute e parcheggiatori abusivi nella rete antidegrado

RiminiToday è in caricamento