Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Viale Luigi Settembrini

Paura al pronto soccorso, armato di coltello minaccia medici e infermieri

E' stato necessario l'intervento della polizia per riportare alla calma un esagitato che ha dato in escandescenza all'interno dell'Infermi

Momenti concitati, nel pomeriggio di martedì, all'interno del pronto soccorso dell'Infermi dove un uomo, armato con una lama, ha iniziato a dare in escandescenza. Il parapiglia è avvenuto verso le 17 quando, per motivi ancora al vaglio delle forze dell'ordine, l'uomo ha perso il controllo e, urlando frasi sconnesse, ha brandito un coltellino minacciando medici, infermieri e persone in attesa di essere visitate. Per riportarlo alla calma, in viale Settembrini è accorsa una Volante della polizia di Stato con gli agenti che sono riusciti a bloccare l'esagitato, del quale non sono state fornite le generalità, che è poi stato denunciato per interruzione di pubblico servizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al pronto soccorso, armato di coltello minaccia medici e infermieri

RiminiToday è in caricamento