rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Via Montalbano

Pizzicati con 15 dosi di metadone, scattano le manette per due tunisini

I nordafricani hanno raccontato di aver acquistato tranquillamente i flaconi in una farmacia della Repubblica di San Marino

Sono stati arrestati dai carabinieri di Rimini, nella giornata di domenica, due cittadini tunisini entrambi 25enni pizzicati con 15 flaconi di metadone. I nordafricani, vecchie conoscenze delle forze dell'ordine e già finiti in manette un paio di mesi fa per spaccio di stupefacenti, erano finiti nel mirino dell'Arma con gli inquirenti che sospettavano avessero nuovamente messo in piedi un giro di spaccio. Individuati in un'abitazione di via Montalbano, è scattata la perquisizione che ha permesso di individuare il farmaco. Portati in caserma, sono stati processati per direttissima lunedì mattina e, uno di loro, si è difeso sostenendo di aver comprato il metadone in una farmacia della Repubblica di San Marino perchè, in quanto clandestino in Italia, non riusciva a procurarselo. Il giudice, per i due 25enni, ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa della prossima udienza che si terrà il 20 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicati con 15 dosi di metadone, scattano le manette per due tunisini

RiminiToday è in caricamento