Cronaca Marina Centro / Lungomare Claudio Tintori

Pizzicato a spacciare davanti a un locale del porto, pusher in manette

Le manovre dello straniero sono state notate da una pattuglia dei carabinieri che ha bloccato il malvivente

Nella notte tra domenica e lunedì sono scattate le manette ai polsi di un tunisino 38enne pizzicato, da una pattuglia dei carabinieri, mentre cedeva una dose di marijuana davanti a un noto locale del porto di Rimini. Lo straniero, secondo quanto emerso, stava vendendo lo stupefacente a una giovane turista francese ma, le mosse del pusher, non sono passate inosservate ai militari dell'Arma che lo hanno bloccato in flagranza. Il tunisino, oltre alla dose da 0,6 grammi che stava cedendo, aveva anche altri 7,35 grammi di hashish nelle tasche oltre a denaro contante ritenuto il provento della vendita. Portato in caserma, lunedì mattina è stato processato per direttissima e, dopo aver chiesto i termini a difesa, il giudice ha disposto la sua remissione in libertà in attesa della prossima udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato a spacciare davanti a un locale del porto, pusher in manette
RiminiToday è in caricamento