Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Solerte cittadina riesce a bloccare il predone della spiaggia

A scoprire il malvivente è stata una donna che lo ha visto rovistare in una borsa appena sottratta da un ombrellone

Gli agenti della polizia di Stato, nel pomeriggio di domenica, sono intervenuti sulla spiaggia riminese dove era stato appena segnalato un furto. Giunti sulla battigia, si sono trovati davanti una donna 50enne che aveva appena scoperto il malvivente. Secondo quanto emerso, la signora aveva notato un giovane sospetto che si aggirava tra gli ombrelloni e, dopo aver visto una borsa lasciata incustodita, l'aveva afferrata per allontanarsi. La 50enne, intuendo che si trattava di un furto, ha dato immediatamente l'allarme e affrontando in prima persona il malvivente. Dopo un battibecco, la signora ha strappato letteralmente di mano la refurtiva al giovane che, vista la situazione, è scappato a gambe levate mentre, sul posto, è arrivato il personale della polizia di Stato. Grazie alla descrizione, gli agenti hanno individuato poco lontano l'autore del furto bloccando un ucraino 19enne. Portato in Questura per accertamenti, il giovane è stato arrestato per tentato furto e, lunedì mattina, processato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solerte cittadina riesce a bloccare il predone della spiaggia

RiminiToday è in caricamento