Derubricate le accuse a Fabrizio Corona, se la caverà con una multa

L'ex re dei paparazzi a processo a Rimini per aver violato gli obblighi della sorveglianza speciale

La vicenda risale al luglio del 2012 quando Fabrizio Corona, l'ex re dei paparazzi all'epoca sottoposto alla sorveglianza speciale con l'obbligo di non uscire nelle ore notturne, aveva ottenuto un permesso speciale dal Tribunale di sorveglianza, per poter trascorrere la serata in un noto locale riccionese, per partecipare ad uno spettacolo, ma solo fino alle 3 di notte. All'alba, però, i carabinieri della Perla Verde lo avevano pizzicato mentre rientrava in albergo facendo così scattare la segnalazione alla magistratura. Nella giornata di giovedì, nell'alula del Tribunale di Rimini dove Corona è imputato, sono stati ascoltati i carabinieri che lo pizzicarono al suo rientro in albergo e, la difesa dell'ex fotografo dei vip, ha sottolineato come il reato fosse da ritenersi una violazione delle prescrizioni e, quindi, non di natura penale. Il giudice ha accolto la tesi e, per il 44enne, è stata derubricata l'accusa con Corona che, adesso, rischia solamente una multa. La prossima udienza è fissata per il 16 marzo 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento