menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rimini pronta ad abbracciare il Gay Pride, si infittisce il numero degli oppositori

Presentata la manifestazione per i diritti delle persone LGBTI, nuove adesioni alla processione riparatrice di sabato mattina

Non sono mancate, tuttavia, le polemiche innescate dal Comitato "Beata Giovanna Scopelli" che, per la mattinata di sabato, ha annunciato una processione riparatrice. Il mondo cattolico si è diviso con lo stesso vescovo di Rimini, monsignor Lambiasi, che ha criticato l'iniziativa dell'associazione pur non condividendo la manifestazione degli omosessuali. Nonostante questo, però, tendono ad ingrossarsi le fila delle associazioni cristiane e non pronte a marciare insieme al Comitato "Beata Giovanna Scopelli". Nella mattinata di martedì, infatti, è arrivata l'adesione della Fraternità Sacerdotale San Pio X - Distretto d'Italia che, in una nota stampa, dichiara come "Addolora profondamente che una parata che esalta la pratica del peccato impuro contro natura e promuove una rivoluzione decisa a destabilizzare l’ordine naturale della creazione, venga sostenuta proprio da quelle istituzioni che dovrebbero difendere e promuovere come unico e positivo modello di sviluppo umano e sociale, la famiglia naturale fondata sul matrimonio fra un uomo ed una donna".

La Fraternità Sacerdotale San Pio X vuole anche quest’anno proporre, "in contemporanea al grave scandalo che si svolgerà in città, un atto solenne di pubblica riparazione. Vogliamo chiedere a Dio Onnipotente, Giudice Giusto, di perdonare lo scandalo che si rinnoverà sabato prossimo. Vogliamo pregare Dio Misericordioso affinché tocchi i cuori ed ottenga la conversione di coloro che promuovo e che cooperano alla propagazione delle degradanti perversioni dell’omosessualismo, vera ed antiumana ideologia contemporanea. Vogliamo riaffermare il valore imperituro del Decalogo e delle virtù del pudore e della continenza. Sabato 29 luglio, dalle ore 18.00 alle 21.00, nella Cappella del Priorato Madonna di Loreto (Via Mavoncello n. 25 a Spadarolo di Rimini) ci raccoglieremo in adorazione della SS. Eucarestia e con la recita del Santo Rosario imploreremo il perdono dell’Onnipotente per l’offesa alla Sua Legge e per lo scandalo pubblico arrecato".

===> Segue

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento