Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

La Riviera pronta a trasformarsi nella palestra più grande d'Europa, Rimini Wellness conia il fuori salone

La maggiore novità di Rimini Wellness sarà il fuori salone: il centro storico e la Riviera si trasformeranno in una grande palestra a cielo aperto, grazie a un fitto programma di eventi, corsi e lezioni

Sarà un vero e proprio fuori salone. Pronto a invadere le strade, la spiaggia e il lungomare di Rimini. Per l'edizione del 2023 fa esordio la prima edizione del RiminiWellness Off. Un maxi calendario di 240 eventi tra le vie della città, che trasformerà Rimini nella palestra all'aperto più grande d'Europa. Accadrà dall'1 al 4 giugno. Non è semplice fare previsioni sulle presenze, ma Ieg punta di riportare in Fiera i numeri del pre pandemia, girando così attorno alle 100 mila presenze nell'arco dei quattro giorni d'eventi. La maggiore novità di Rimini Wellness sarà proprio il fuori salone: il centro storico e la Riviera di Rimini si trasformeranno in una grande palestra a cielo aperto, grazie a un fitto programma di eventi, corsi, lezioni, talk e iniziative intorno alle quattro dimensioni chiave in tema di qualità della vita: esercizio fisico, nutrizione, benessere mentale e medicina preventiva.

Nella giornata di lunedì (22 maggio), presso la sede del Comune di Rimini, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa alla presenza di Jamil Sadegholvaad, sindaco di Rimini, Moreno Maresi, assessore allo sport del Comune di Rimini, Corrado Peraboni, amministratore delegato di Italian Exhibition Group, e Luigi Angelini di Wellness Culture Lab, Coordinatore RiminiWellness Off.

"Con questa iniziativa la Fiera incontra sempre più il territorio - ha spiegato l'assessore allo Sport Moreno Maresi -, mettendo al centro la realtà cittadina, che si conferma con grande vocazione per lo sport. Attraverso lo sport vogliamo dare un segnale ripartenza, nel rispetto e nel sostegno di quanto sta accadendo nelle città a noi vicine".

La programmazione sinergica di RiminiWellness Off è stata ideata e organizzata con l’obiettivo di coinvolgere residenti e ospiti del territorio, dando a tutti la possibilità di trovare l’attività più adatta alla propria condizione fisica e al proprio livello di preparazione. Dai bambini ai nonni, dai principianti agli atleti, chiunque può trovare all’interno del cartellone più attività adatte alla propria persona e provare in prima persona i benefici dell’esercizio fisico.

“Rimini e la Romagna – spiega il sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad - sono decise a ripartire dopo la terribile alluvione che ha sconvolto la nostra terra. In questi giorni di dolore e fatica è emersa tutta la forza di volontà, l’ottimismo, la determinazione dei romagnoli e quell’innata propensione alla fiducia, a guardare avanti. Con questo spirito ci prepariamo a ospitare uno dei principali eventi del calendario fieristico, un appuntamento di grande richiamo che sancisce l’apertura della stagione estiva e che quest’anno si arricchisce di un ‘fuori salone’ che permetterà di portare l’energia della fiera in tanti spazi della città.  Un’energia di cui oggi più che mai abbiamo bisogno”.

“RiminiWellness quest’anno è The Wellness Experience Show – illustra l’amministratore delegato di Italian Exhibition Group, Corrado Peraboni – perché ricco di novità, tutte da vivere, sia in fiera, sia sul territorio, col RiminiWellness Off, appunto. Un territorio che, dall’1 al 4 giugno, accoglierà le decine di migliaia di appassionati e di operatori che attendiamo, con l’invidiabile ospitalità che lo contraddistingue. Parliamo di espositori, delegazioni e visitatori provenienti da oltre 70 paesi, che evidenziano il carattere sempre più internazionale della manifestazione. Avremo 300 brand espositori disposti su 170mila metri quadrati, indoor e outdoor, oltre 200 ore di formazione e convegni, 1500 ore di allenamento”.

“RiminiWellness Off è un progetto culturale e sociale – afferma Luigi Angelini, presidente dell’Associazione Wellness Culture Lab e coordinatore dell’evento – che permette alle persone di sperimentare concretamente i benefici di uno stile di vita attivo e sano, con l’obiettivo di farlo diventare parte della quotidianità e di migliorare quindi la propria qualità della vita”.

Programma e location

Grazie al coinvolgimento dello straordinario patrimonio di professionisti del benessere, della salute e del turismo che il territorio può vantare, è stato possibile realizzare un programma che coinvolge l’intera città, dal Parco del Mare alla Piazza sull’Acqua del Ponte di Tiberio, dal Parco “Sandro Pertini” alla spiaggia da Torre Pedrera a Miramare.

Ampio spazio nel programma è riservato all’inclusività, grazie all’impegno di numerose associazioni sportive specializzate nello sport con disabilità che daranno vita a un evento nell’evento proponendo una serie di tornei in carrozzina in diverse discipline quali il basket (al playground di piazzale Kennedy), padel (presso il Sun Padel di fronte al Bagno 27), nuoto, rugby, sitting volley e scherma paralimpica.

Anche Sport e Salute, la società del Ministero dello Sport impegnata nella missione di diffondere la pratica sportiva tra la popolazione, ha deciso di essere a RiminiWellness Off allestendo un villaggio dello sport di mille metri quadrati che sarà aperto in piazzale Fellini per l’intera giornata di sabato 3 giugno, dando a tutti la possibilità di provare decine di sport diversi.

La piazza sull’acqua del Ponte di Tiberio sarà animata da Technogym, che oltre ad offrire ogni giorno attività fisica gratuita guidata dai propri trainer per sabato 3 giugno organizza tre diverse raid di Group Cycling (spinning) in notturna con lo straordinario palcoscenico dell’antico ponte romano. L’accesso alle attività Technogym è possibile solo su prenotazione scaricando gratuitamente la Technogym App.

Ugualmente significativa la proposta di Fluxo, che alla tradizionale programmazione estiva unisce per l’occasione numerose sessioni di allenamento al Belvedere di piazzale Kennedy. Con in più due eventi speciali: nella mattinata di venerdì 2 giugno una pattinata sul Parco del Mare dal piazzale Kennedy al Bagno 55 e ritorno e, all’alba di domenica 4, una corsa sempre sul Parco del Mare con partenza da piazzale Boscovich.

Senza dimenticare l’impegno di Riminiterme, con un programma dedicato agli over 60, Visit Rimini e ancora stabilimenti balneari, comitati turistici e decine di associazioni sportive protagonisti, con le loro proposte, della più grande comunità del Wellness in Italia.

Di straordinario valore culturale il talk “Obesity Off. Dalla mente al corpo, prevenzione e cura” in programma venerdì 2 giugno dalle ore 18 nel giardino del Part in piazza Malatesta. Sarà un’occasione unica per chiunque sia interessato al tema, per confrontarsi con tutte le figure coinvolte nella battaglia contro l’obesità: medici, psicologi, farmacisti, nutrizionisti, trainer e specialisti nella gestione del paziente. Un momento di dibattito aperto arricchito dalle testimonianze dirette di quanti hanno vinto la loro battaglia e di chi la sta ancora combattendo.

Le principali notizie

Sadegholvaad: "Rimini conferma tutti gli eventi"

Nel Riminese restano 46 strade chiuse al traffico

Stroncato da un malore mentre guarda la televisione con la fidanzata

Alluvione, danni limitati per una città di Rimini miracolata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Riviera pronta a trasformarsi nella palestra più grande d'Europa, Rimini Wellness conia il fuori salone
RiminiToday è in caricamento