menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Deruba la moglie prostituta: "Pensavo avesse l'amante"

Non solo romene, moldave, bulgare, brasiliane e italiane. Lungo alcune arterie di Rimini ci sono anche prostitute cinesi. E' quanto hanno appurato gli agenti della Volante

Non solo romene, moldave, bulgare, brasiliane e italiane. Lungo alcune arterie di Rimini ci sono anche prostitute cinesi. E' quanto hanno appurato gli agenti della Volante, impegnati nei servizi finalizzati a contrastare il fenomeno della prostituzione. Venerdì i poliziotti ne hanno identificato una decina. Una di queste, una moldava di 30 anni, ha riferito di esser stata strattonata e derubata dal marito in strada, allontanatosi poi ubriaco in auto e senza patente.

L'uomo, anche lui moldavo, pensava che la donna nascondesse una relazione con un connazionale. Lo stesso ha riferito di esser a conoscenza dell'attività della compagna, che si prostituiva in un appartamento in zona Marabello insieme ad un'altra connazionale. La Polizia è al lavoro per chiarire un coinvolgimento del proprietario dell'abitazione e se il marito della donna ricoprisse il ruolo di protettore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento