Bolletta del gas da 40mila euro, Sgr: "Caso noto, sempre impedito agli incaricati di fare le letture"

"Con il nuovo contatore elettronico è stato possibile, per la prima volta in 18 anni, accedere ed effettuare la lettura reali"

Una bolletta del gas da 40mila euro. Sembra incredibile, ma è quanto si è visto recapitare un pensionato che ha raccontato sul Corriere di Romagna la storia che stava vivendo, come riportato oggi sul quotidiano. Secondo quanto raccontato, l'uomo avrebbe pagato tutte le bollette di questi ultimi tre decenni, sbrigando le pratiche tramite l'autolettura. Ora però ha ricevuto la richiesta di pagamento da capogiro, con il termine dei primi giorni di maggio per pagare. Sulla vicenda è intervenuta però Sgr, erogatore del servizio gas, con un comunicato in cui dà voce alle sue ragioni. L'azienda, infatti, motiva l'importo con spiegazioni ben precise.

La nota di Sgr

Spiega in una nota Sgr: "Sul “Corriere di Romagna” di oggi è riportata la notizia di un utente SGR Servizi che ha ricevuto una bolletta del gas da più di 40.000 euro. Il caso, ovviamente noto e ben seguito dall’azienda, si riferisce ad un contatore situato all’interno di proprietà privata e a cui l’utente, per oltre 18 anni, ha sistematicamente impedito agli incaricati della società di distribuzione l’accesso per effettuare la lettura. Nello stesso arco di tempo l’utente ha invece periodicamente trasmesso con autolettura i dati di consumo, assumendosi la responsabilità della veridicità del valore comunicato. A tal proposito l’azienda, impossibilitata a verificarne la correttezza, presume sempre la buona fede del cliente nel comunicare la lettura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo recentemente, in occasione della sostituzione del contatore con il nuovo modello elettronico, è stato possibile per la prima volta in 18 anni accedere ed effettuare la lettura reale. I valori rilevati risultavano totalmente incongruenti rispetto alle autoletture fornite, evidenziando un valore molto più elevato rispetto a quanto comunicato negli anni dall’utente. Tale maggior valore, corrispondente ad un consumo estremamente elevato protrattosi negli anni, trova inoltre conferma anche nelle rilevazioni successive del nuovo contatore elettronico installato. SGR Servizi ha ripetutamente contattato l’utente (sia telefonicamente che tramite lettera raccomandata) rappresentandogli da subito la situazione e invitandolo ad un incontro per chiarire la posizione, inviti a cui l’utente non ha mai risposto. Pertanto, la società ha provveduto ad emettere ed inviare all’utente regolare fattura. Si sottolinea inoltre come SGR Servizi non abbia mai effettuato né minacciato interruzione di fornitura, e che ad oggi non ha ricevuto reclami o contestazioni in merito. Dispiace dover evidenziare anche che in occasione della pubblicazione di questo articolo, peraltro come titolo principale di prima pagina richiamato anche in locandina, il “Corriere di Romagna” non ha purtroppo ritenuto di contattare SGR Servizi per acquisire informazioni complete sulla notizia, decidendo quindi di fornire ai propri lettori una visione parziale ed incorretta della vicenda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento