rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Pusher in manette, nel suo cellulare decine di sms di per "ordinazioni" di droga

Arrestato dal personale della squadra Mobile di Rimini in un albergo, trovato con contanti e "neve" ancora da tagliare

Sono scattate le manette ai polsi di un 31enne albanese individuato, dal personale della squadra Mobile della Questura di Rimini, a spacciare cocaina. Gli agenti, nel corso di una serie di controlli del territorio, hanno notato dei movimenti sospetti nei pressi di un albergo da dove, in passato, erano già arrivate segnalazioni di spaccio. Da ulteriori approfondimenti, è emerso che una delle stanze era affittata allo straniero già noto alle forze dell'ordine ed è scattata così la perquisizione che ha permesso di scoprire varie dosi di "neve". In particolare, parte della sostanza stupefacente è stata ritrovata già suddivisa in dosi, nascoste all'interno di un ovetto di plastica, pronte per essere spacciate. Altre dosi, invece, erano sfuse nella tasca di una giacca o lasciate su un tavolino mentre, in un secondo ovetto occultato sempre nella giacca, c'era il "sasso" con la droga ancora da tagliare. 

Nel portafoglio appoggiato sul comodino, gli agenti hanno rinvenuto denaro contante per quasi 4000 euro (suddivisa in banconote da 100, 50 e 20 euro), somma immediatamente sequestrata poiché ritenuta essere il provento della precedente attività di spaccio compiuta dallo stesso, persona priva di lavoro non in regola con la normativa relativa il soggiorno dei cittadini extracomunitari. Oltre a tutti gli attrezzi per confezionare le dosi, il personale della Mobile ha trovato anche 4 cellulari pieni zeppi di sms da parte dei clienti che ordinavano lo stupefacente. Il 31enne è stato portato in Questura e arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Processato sabato mattina per direttissima, è stato condannato a 1 anno e 10 mesi di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher in manette, nel suo cellulare decine di sms di per "ordinazioni" di droga

RiminiToday è in caricamento