Ingerisce la cocaina per evitare l'arresto, nei guai giovane pusher

Ingerisce una dose di cocaina per sfuggire alle manette. Un albanese di 31 anni, residente a Viserba, è stato arrestato lunedì sera dagli agenti della Volante della Questura di Rimini

Ingerisce una dose di cocaina per sfuggire alle manette. Un albanese di 31 anni, residente a Viserba, è stato arrestato lunedì sera dagli agenti della Volante della Questura di Rimini con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti sono intervenuti in via Lazzarini in seguito ad una richiesta d'intervento al 113 nella quale si segnalava la presenza di un'auto sospetta. Dentro la vettura, appartenente ad un italiano, vi era l'extracomunitario.

Alla vista degli agenti, il giovane ha preso una dose di cocaina ingerendola. Ma ai poliziotti non è sfuggito il gesto. La perquisizione della vettura ha permesso di recuperare ben 36,7 grammi di cocaina, suddivisi in 49 giorni. Il pusher è stato poi portato in ospedale in attesa che rimettesse la dose ingerita, per poi esser arrestato. Gli inquirenti ritengono che possa esser tra gli spacciatori che riforniscono di droga la zona delle cantinette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento