Cronaca

Raffica di controlli nei parchi e alla stazione, pizzicati dei clandestini nordafricani

Polizia di Stato e Guardia di Finanza al lavoro nella mattinata di sabato, 102 le persone controllate di cui 3 denunciate

Controlli a raffica da parte del personale della polizia di Stato e della Guardia di Finanza che, nella mattinata di sabato, hanno persulstrato i parchi cittadini, la stazione ferroviaria e alcune strutture alberghiere. In particolare, sotto la lente d'ingrandimento è stata messa la posizione di una serie di stranieri pizzicati nel territorio riminese e, 2 di questi, sono risultati clandestini. Si tratta di alcuni tunisini, già noti alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio, che sono stati portati in Questura per approfondire la loro posizione. Vista la carriera criminale dei due nordafricani, il Questore ha emesso la proposta di espulsione dal territorio nazionale, con contestuale trattenimento al CIE, subito accolta dal Prefetto di Rimini.

Entrambi gli stranieri sono stati quindi accompagnati dal personale della Questura di Rimini e della Guardia di Finanza presso il Centro di identificazione ed espulsione di Bari, dove sono stati trattenuti in attesa del rimpatrio. Il bilancio dei controlli ha visto 102 persone identificate di cui, tre, denunciate a piede libero mentre, per una quarta, è stato notificato il divieto di soggiorno nella provincia di Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di controlli nei parchi e alla stazione, pizzicati dei clandestini nordafricani

RiminiToday è in caricamento