menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colpo in banca in viale Regina Margherita, il rapinatore è uno slavo

E' di poco più di 20mila euro il bottino della rapina messa a segno lunedì mattina alla filialedi viale Regina Margherita della Banca di Credito Cooperativo della Valmarecchia

E' di poco più di 20mila euro il bottino della rapina messa a segno lunedì mattina alla filiale di viale Regina Margherita della Banca di Credito Cooperativo della Valmarecchia. Grazie ad alcune testimonianze, i Carabinieri sono riusciti ad identificare il malvivente che si è presentato nell'istituto di credito col volto scoperto ed in pugno un coccio di bottiglia. Si tratta di un cinquantenne slavo, attualmente uccel di bosco.

In passato lo straniero si era già presentato in banca per accompagnare il suo datore di lavoro. L'individuo inoltre ha dato sue notizie da una cabina telefonica, riferendo che presto si costituirà. E che il suo è stato solo un atto dimostrativo. Il 50enne è noto poiché già arrestato nell’anno 2000 per rapina. Ora è stato denunciato in stato di irreperibilità alla Procura della Repubblica di Rimini.

L’uomo è stato riconosciuto da un cassiere poiché qualche anno addietro accompagnava solitamente il suo datore di lavoro a fare operazioni bancarie. Sono tuttora in corso serrate ricerche da parte degli organi investigativi dell’Arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento