Assalto a mano armata in gioielleria: razzia di preziosi e orologi

I banditi, pistola in mano, hanno approfittato della porta lasciata aperta dal commerciante - impegnato in alcuni lavori - per entrare

Assaltata a mano armata la gioielleria di viale Vespucci, a Rimini. Il fatto è avvenuto martedì mattina a Marina Centro. I banditi, pistola in mano, hanno approfittato della porta lasciata aperta dal commerciante - impegnato in alcuni lavori - per entrare. Particolare questo che ha fatto supporre, agli investigatori dei carabinieri che stanno indagando sul colpo, che i due banditi avessero già da tempo sotto controllo l'esercizio.

Il titolare stava mettendo a posto le vetrine quando i due l'hanno spinto nello sgabuzzino togliendogli il cellulare. Poi in pochi minuti hanno svuotato la cassaforte ripulendo il negozio di gioielli e orologi di valore. Quindi sono fuggiti via, facendo perde le loro tracce. Quando gli uomini dell'Arma sono arrivati sul posto, i banditi erano già uccel di bosco. Sono in corso le indagini del caso. Il personale della Scientifica ha proceduto ai rilievi di legge. Il bottino ammonta a circa 120mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento