Assalto in gioielleria: a colpire tre insospettabili donne

Rapina a tinta rosa venerdì mattina alla gioielleria "Esdera Oro" di viale Regina Elena, a Rimini. Erano circa le 10. La titolare stava servendo alcuni clienti, ai quali aveva mostrato un rotolo di preziosi

Rapina a tinta rosa venerdì mattina alla gioielleria “Esdera Oro” di viale Regina Elena, a Rimini. Erano circa le 10. La titolare stava servendo alcuni clienti, ai quali aveva mostrato un rotolo di preziosi. Ad un certo punto è entrata una donna che ha atteso l’uscita delle persone che si trovavano già al negozio. All’uscita di quest’ultime, l’insospettabile signora ha estratto fuori una pistola, impedendo all’esercente di riavvolgere il rotolo da mettere nel cassetto.

All’esterno c’erano altre due complici che fungevano da palo. In pochi istanti la donna ha preso il bottino, per poi dileguarsi con le compagne.  Sull'episodio indagano i carabinieri. Il danno, da circa 20mila euro, risulta essere coperto da assicurazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento