Cronaca Marina Centro / Via Destra del Porto

Rapina il supermarket, picchia i carabinieri e poi si mette a leggere il Corano

Mattinata agitata alla caserma di via Destra del Porto con un senegalese che ha mandato in ospedale due militari dell'Arma

Mattinata agitata nella caserma dei carabinieri di via Destra del Porto, a Rimini, con uno straniero che ha aggredito due militari dell'Arma mandandoli all'ospedale. Tutto è iniziato verso le 11.30 quando, al Penny Market di via Circonvallazione Nuova, è andata in scena una rapina. Un senegalese 44enne, secondo quanto emerso, è entrato nel supermercato intimando al cassiere di consegnargli i contanti custodini nella cassa. Ne è nato un parapiglia e, nella foga, lo straniero ha letteralmente strappato le banconote dalle mani del dipendente distruggendole in parte. I clienti presenti, tuttavia, hanno dato l'allarme e, sul posto, è accorsa una pattuglia dei carabinieri con i militari dell'Arma che hanno bloccato il rapinatore e, dopo averlo caricato sulla gazzella, lo hanno portato nella camera di sicurezza della caserma di via Destra del Porto.

Sceso dalla pattuglia, il 44enne si è improvvisamente trasformato in una vera e propria furia aggredendo i militari dell'Arma. Un sottufficiale è stato raggiunto da un violento pugno al volto mentre, un brigadiere, è stato colpito con un potente calcio allo sterno. Con estrema fatica, i carabinieri sono riusciti a spingere nuovamente nell'abitacolo lo straniero che, così come si era improvvisamente agitato, è tornato tranquillo iniziando a leggere il Corano. Con l'arrivo dei rinforzi, il senegalese è stato fatto nuovamente scendere e portato in cella dove è stato arrestato per rapina impropria e lesioni. I due carabinieri feriti, invece, hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina il supermarket, picchia i carabinieri e poi si mette a leggere il Corano

RiminiToday è in caricamento