Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Lagomaggio / Viale Giovanni Pascoli, 65

I rapinatori tornano sul luogo del delitto, seconda rapina in una settimana

La coppia di malviventi ha messo a segno l'ennesimo colpo ai danni della farmacia Donati di Rimini

E' diventato, oramai, uno stillicidio quello delle rapine messe a segno dai due malviventi di napoletani che stanno mettendo a ferro e fuoco Rimini. Dopo quella ai danni della farmacia di viale Pascoli, al supermercato Crai di via Dario Campanaalla farmacia di via Marecchiese e alla profumeria Tigotà, i malviventi sono tornati sul luogo del primo crimine svaligiata nuovamente nel giro di una settimana. I rapinatori, infatti, nella prima serata di sabato hanno messo a segno il quinto colpo di fila. A farne le spese è stata ancora la farmacia Donati di viale Pascoli depredeata di tutto l'incasso della giornata. I malviventi, sempre col volto coperto e armati di coltello, sono entrati in azione poco dopo le 19 e, sotto la minaccia della lama, hanno costretto i dipendenti a svuotare la cassa. Il bottino è ancora in corso di quantificazione ma, calcoldando che il registratore non era mai stato svuotato dai contanti, deve essere particolarmente ricco. Come da copione, una volta ottenuto il malloppo i due sono fuggiti facendo perdere le loro tracce mentre, dalla farmacia, è partito l'allarme che ha fatto arrivare sul posto una pattuglia dei carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I rapinatori tornano sul luogo del delitto, seconda rapina in una settimana

RiminiToday è in caricamento