Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Investimento mortale sulla linea ferroviaria, treni fermi per due ore

Il dramma si è consumato sulla linea ferroviaria Rimini-Ravenna, nei pressi della stazione ferroviaria di Gatteo Mare

Tragedia sui binari quella che si è consumata nella mattinata di giovedì sulla linea ferroviaria Rimini-Ravenna, nei pressi della stazione ferroviaria di Gatteo Mare. Il dramma è avvenuto verso le 10.30 quando un uomo, nascosto dietro la vegetazioni, si è parato davanti al convoglio passeggeri, che stava per attraversare il ponte sul Rubicone, venendo travolto. Il macchinista ha arrestato immediatamente la marcia del treno, che però si è fermato circa duecento metri dopo, in direzione Rimini. Sul posto sono accorsi i mezzi del 118 ma, la vittima, è morta sul colpo e il medico non ha potuto far altro che accertarne il decesso.

Investimento mortale sulla linea ferroviaria

La circolazione dei è stata interrotta fino alle 12.30 per permettere il recupero dei poveri resti, finiti in parte sotto al ponte e in parte sulla massicciata, mentre il personale della Polfer si è occupato di ricostruire la dinamica. Secondo quanto emerso, a perdere la vita è stato un riminese che avrebbe raggiunto il luogo con uno scooter, parcheggiato poco distante. Poi ha raggiunto a piedi con un sentiero la linea ferrata, non facilmente accessibile in quel punto, per la vegetazione e la scarpata impervia. La presenza del vicino ponte poteva far supporre che l'uomo stesse tentando di usarlo per passare all'altra riva del fiume, ma i poliziotti tendono ad escludere un incidente e a privilegiare fortemente la pista di un gesto volontario, anche perché in quella zona si trova un ponte ciclopedonale che permette di andare a Savignano Mare in tutta sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investimento mortale sulla linea ferroviaria, treni fermi per due ore

RiminiToday è in caricamento