Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: primo morto in Regione, nessun nuovo caso a Rimini

La Regione Emilia-Romagna fa il punto mercoledì mattina sulla situazione, salgono a 30 i nuovi malati accertati

Coronavirus primo decesso in Emilia Romagna 26 febbraio 2020
Q
Nuovo bollettino sulla situazione Coronavirus con quattro nuovi casi di positività n Emilia-Romagna, di cui 2 a Piacenza e 2 nella provincia di Modena. Si tratta di contagi tutti riconducibili al focolaio lombardo, nessuno di questi è in condizioni critiche. Non ci sono nuovi casi accertati a Rimini, una notizia che rincuora i cittadini.

Complessivamente, sale così a 30 il numero dei casi sul territorio regionale: 20 a Piacenza, 4 a Parma, 5 a Modena e 1 a Rimini. A fare il punto del mercoledì mattina è la Regione Emilia Romagna, che segnala anche un decesso. Si tratta di un cittadino lombardo, un 70enne già affetto da importanti patologie pregresse. Proveniente da uno dei comuni della “zona rossa” lombarda, era stato ricoverato all’ospedale di Piacenza, poi trasferito in terapia intensiva a Parma.

Il primo contagiato a Rimini

Per quanto riguarda le condizioni degli altri casi positivi rilevati nei giorni scorsi, 2 soli sono in terapia intensiva, 14 ricoverati in condizioni non critiche presso i reparti di malattie infettive e 13 – di cui 9 asintomatici – si trovano in isolamento al proprio domicilio. A scopo precauzionale, la Protezione civile regionale è già pronta ad allestire nuovi moduli provvisori per il triage, dove poter sottoporre le persone ai primi controlli prima di accoglierle all’interno dei servizi ospedalieri. Soprattutto a tutela degli operatori sanitari. Oltre alle 3 già messe in campo nel piacentino, ne sono in arrivo altre all’esterno di diversi nosocomi della regione. Altre informazioni, su questo aspetto, nel pomeriggio.

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere

Sul caso riminese è intervenuto ad Agora' Raffaele Donini, assessore regionale alla Sanita' in pectore (la nuova giunta di Stefano Bonaccini si insedierà nei prossimi giorni): "I 26 casi accertati a martedì sera sono tutti riconducibili al focolaio nei comuni lombardi tranne quello di Rimini-Cattolica che e' oggetto di valutazione epidemiologica", spiega Donini. "Non possiamo annoverarlo come nuovo focolaio: in giornata potrebbe essere chiara la sua origine. Siamo impegnati a risalire ai contatti, visto che ha anche avuto un viaggio all'estero", aggiunge.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Potrebbe interessarti: https://www.forlitoday.it/cronaca/ultima-ora-aggiornamento-situazione-coronavirus-emilia-romagna-morto-mercoledi-26-febbraio-2020.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/ForliToday/153595958049491

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Sigilli al ristorante per maxi frode fiscale, evasi 1,3 milioni di euro e trovati 16 lavoratori in nero

  • Un ristorante del Riminese premiato da TripAdvisor: "Il locale è riconosciuto come un'eccellenza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento