Regolamento di conti in strada: accoltella il rivale in amore

Il fendente è arrivato a pochi millimetri dal cuore della vittima, l'autore è stato arrestato dalla polizia di Stato

Ha accoltellato il rivale in amore vicino al cuore poi è scappato, ma la polizia di Stato, in collaborazione con i carabinieri, l'ha arrestato subito con l'accusa di tentato omicidio. E' successo a Miramare di Rimini, in strada, dove martedì sera un pregiudicato albanese, in Italia solo con permesso turistico, senza lavoro e con legami con il mondo dello spaccio di stupefacenti, ha accoltellato un suo connazionale per gelosia.

Il ferito ha una prognosi di 45 giorni per una coltellata in petto ed è salvo per un soffio. L'autore delle gravi lesioni, immediatamente identificato, ha tentato di sottrarsi all'arresto ma la polizia di Stato, con la collaborazione dei carabinieri di Rimini, lo ha sottoposto a fermo e trasferito in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. Nel corso del sopralluogo gli agenti hanno sequestrato il coltello usato per colpire l'uomo, attualmente ricoverato all'ospedale Infermi.

+++QUI GLI AGGIORNAMENTI+++

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento