Minorenne scomparsa da una settimana, si cerca nelle colonie abbandonate

L'ultima volta che la ragazzina ha dato notizie di sè era in Riviera, si teme sia finita in balìa di un gruppo stranieri

Una ragazzina di 17 anni è sparita, lo scorso 9 agosto, da Modena e, da allora, non ha più dato notizie di sè. L'ultimo contatto con la madre risale a dopo Ferragosto quando, la giovane, l'avrebbe chiamata sostenendo che alcune persone la tenevano in ostaggio e che si trovava tra Rimini e Riccione. La donna, disperata, è corsa in Riviera e, agli agenti del posto di polizia di piazzale Roma, ha formalizzato la denuncia di rapimento. La ragazzina, che pare soffra di problemi psichici, già in altre occasioni si è allontanata da casa accompagnandosi con extracomunitari senza fissa dimora.Sono scattate le ricerche a tappeto tanto che, nella tarda mattinata di giovedì, il personale della polizia Municipale e di Stato ha effettuato un blitz nelle colonie abbandonate della zona del Marano. Le ricerche, benchè abbiano permesso di individuare una decina di sbandati che bivaccava nelle strutture fatiscenti, sono state infruttuose. Ulteriori indagini, da parte della polizia di Stato, avrebbero accertato che il numero di telefono utilizzato dalla 16enne per contattare la madre sarebbe agganciato a dei ripetitori del sud Italia ed è stata avvertita la Questura competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento