rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca

Pizzicato con la scorta di cocaina in casa, pusher arrestato dai carabinieri

Nascoste in un pacco di sigarette, aveva 26 dosi di "neve" pronte per essere vendute agli acquirenti

Si è conclusa con un paio di manette la carriera di pusher per un albanese 28enne arrestato, nella giornata di sabato, dai carabinieri di Rimini. Lo straniero, residente in un albergo a Riccione, era finito nel mirino degli inquirenti dell'Arma che, al termine di un'indagine, hanno perquisito la sua stanza. All'interno, nascoste in un pacchetto di sigarette, i carabinieri hanno scoperto 26 dosi di cocaina pronte per essere vendute agli acquirenti oltre a tutto il materiale per il confezionamento e 7mila euro in contanti ritenuti il provento dello spaccio. Per il pusher sono scattate le manette e, lunedì, è stato processato per direttissima. Il giudice, dopo aver convalidato il fermo, ha accolto il patteggiamento del 28enne a 1 anno e 4 mesi di reclusione con la sospensione della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato con la scorta di cocaina in casa, pusher arrestato dai carabinieri

RiminiToday è in caricamento