rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Ripetute minacce per avere indietro i soldi, a casa dell'aguzzino trovata droga

Arrestato dai carabinieri di Bellaria un 54enne residente a Rimini che continuava a terrorizzare una donna

In passato, per far fronte a delle spese medice, un 54enne residente a Rimini aveva prestato a suo dire 4mila euro a una donna residente nel cesenate ma, da quel momento, la vita della vittima era diventata un inferno. Una continua serie di minacce e pedinamenti, da parte dell'aguzzino, per convincere la donna a restituire quel denaro. Anche dopo che la vittima aveva versato i soldi, però, le pretese del 54enne non sono terminate costringendo la signora a rivolgersi ai carabinieri per denunciare l'intera faccenda. I militari dell'Arma hanno così acquisito una serie di messaggi, scambiati tra i due attraverso Whatsapp, dai quali emergeva il tono minatorio dell'uomo oltre ad una serie di danneggiamenti, subìti all'auto della vittima, e riconducibili alle estorsioni del 54enne.

Il magistrato, al termine dell'indagine, ha così disposto il fermo dell'uomo eseguito dai militari dell'Arma lo scorso 22 febbraio. Dalla perquisizione nell'abitazione dell'estorsore, inoltre, è spuntata una sorpresa. I carabinieri, infatti, hanno trovato un etto di hashish un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi. Per il 54enne sono così scattate le manette anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella mattinata di martedì si è tenuta l'udienza di convalida dell'uomo e, il giudice, ha disposto la custodia in carcere in attesa del processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripetute minacce per avere indietro i soldi, a casa dell'aguzzino trovata droga

RiminiToday è in caricamento