Riqualificazione dei viali delle Regine, incontro in Comune

Il sindaco Gnassi e l'assessore Sadegholvaad ne hanno discusso con i rappresentanti delle categorie economiche della città

“Dobbiamo far sì che da un problema la riqualificazione dell’asta commerciale dei viali delle Regine diventi un progetto e un’opportunità ed è questo il luogo in cui insieme, attraverso il confronto, dobbiamo essere in grado di giocarci la partita". A dichiararlo è stato il sindaco di Rimini Andrea Gnassi aprendo l’incontro che si è svolto questa mattina in residenza comunale coi rappresentanti delle categorie economiche della città, Cna, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato. Oltre all’assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad, assieme al sindaco i dirigenti dei settori dell’Amministrazione comunale che avranno il compito di portare il proprio contributo di idee e competenze per risolvere le diverse problematiche. Dall’arredo urbano, agli interventi infrastrutturali, all’uso del suolo pubblico, all’insieme di regole che devono valere ed essere fatte rispettare, “un gruppo di progettazione – ha detto il sindaco – che si è già misurato e ha dimostrato le proprie capacità in più di un’occasione, che avrà la funzione di tradurre in realtà le idee e gli obiettivi che saremo in grado di elaborare per questa nostra città coinvolta in tutta la sua essenza in un processo di cambiamento".

"Un processo di cambiamento – ha proseguito Gnassi – all’interno di un’idea di città, in cui dal centro storico alle periferie, al lungomare, alla qualità ambientale esiste un percorso integrato capace di confrontarsi in una visione d’insieme. Uno sforzo che incomincia ad essere conosciuto e apprezzato anche in ambiti non solo locali. Non è infatti un caso se Rimini, col suo progetto per il Museo Fellini, ha ricevuto il più alto importo di finanziamento statale destinato alla cultura che abbia mai avuto il nostro territorio, perché quel riconoscimento nazionale è dovuto al fatto che abbiamo pensato in grande ma soprattutto come hub dello sviluppo della città.

“Questa idea – ha proseguito l’assessore alle attività economiche Jamil Sadegholvaad – deve completarsi e essere capace di tradurre in fatti la necessità di riqualificare la spina commerciale che gravita e opera lungo il viale delle Regine, viale Vespucci in primis. E’ il cuore della nostra città turistica. Insieme condivideremo le regole, insieme le tradurremmo in fatti, insieme le faremo rispettare. Non sfugge a nessuno che al centro di questo progetto, diventato ineludibile per lo svilupparsi del nuovo Parco del Mare con cui si deve integrare, siano le regole per l’outdoor degli esercizi commerciali e i dehors della ristorazione, così come è più che mai necessario giungere alla definizione delle modalità d’esposizione delle merci sul suolo pubblico. L’abbiamo fatto in centro, dove riscontriamo una sempre maggiore adesione al sistema di regole che abbiamo introdotto, lo faremo al mare, magari con interventi mirati su tratti che ci diano la giusta direzione verso cui puntare.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo questo primo momento di confronto, l’incontro è stato aggiornato così da giungere, tra una decina di giorni, ad un esame che scenda più nel merito delle problematiche iniziando a analizzare e definire le prime proposte operative

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento