Piazza Ferrari, al via la riqualificazione: più verde e spazio giochi

"Il nostro obiettivo - ha infatti precisato l'architetto Nicola Bastianelli della Direzione Infrastrutture che ha progettato l'intervento - ha lo scopo di ridare unitarietà all'area intervenendo sugli spazi verdi della piazza "

Dopo l’inizio dei lavori sull’area di via Castelfidardo, l’approvazione del piano d’iniziativa pubblica per la riqualificazione del complesso storico del Leon Battista Alberti, all’intervento sul cantiere del Fulgor è stato presentato l’intervento di riqualificazione delle aree verdi e delle pavimentazioni lapidee in piazza Ferrari. “Un intervento – ha detto l’assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad – che si inserisce in quel piano d’azioni per il nostro Centro Storico, di cui quello di piazza Ferrari è un tassello, che a breve presenteremo nella sua interezza ma che già da ora posso anticipare in alcuni interventi significativi come il rifacimento dell’impianto d’illuminazione di piazza Tre Martiri e via IV Novembre o l’intervento per la coloritura degli asfalti della cinta delle strade che collegano le nuove piazza cittadine.”

“E’ quello di oggi infatti – ha proseguito l’assessore alla Cultura Massimo Pulini - un progetto tracciato nel solco delle linee di mandato recepite nel Masterplan e che attraverso un approccio integrato si propone di riqualificare spazi urbani, avvalendosi nell’attività progettuale dei professionisti componenti del gruppo di lavoro denominato “identità dei luoghi”, composto da architetti paesaggisti, tecnici dell’amministrazione, manutentori, coadiuvati di volta in volta da esperti delle tematiche affrontate.” Con il gruppo di lavoro sull’intervento di Piazza Ferrari ha infatti collaborato il titolare del Vivaio Bilancioni di Bellaria che oltre a mettere a disposizione la sua pluriennale esperienza nel settore ha contribuito con la fornitura e posa gratuita delle essenze arboree che saranno collocate nella piazza.

“Il nostro obiettivo – ha infatti precisato l’archittetto Nicola Bastianelli della Direzione Infrastrutture che ha progettato l’intervento – ha lo scopo di ridare unitarietà all’area intervenendo sugli spazi verdi della piazza con l’installazione di essenze arboree di diversa forma e colore. Un intervento che si estenderà sulle bordature ricordando così il recinto storico che storicamente caratterizzava la piazza.”

Anche lo spazio giochi sarà ampliato così come si è già intervenuti sulla pavimentazione. Verranno sostituiti gli arredi, panchine, cupole telefoniche plance con la rimozione di quelli in disuso o degradati. Prevista anche la ricollocazione della vecchia fontanella di erogazione non più funzionante. All’interno del contratto di manutenzione in essere con Enel Sole, poi, è prevista la sostituzione dei corpi illuminanti per avere un maggiore illuminazione della piazza e contemporaneamente un’efficentamento energetico nel rispetto delle norme in materia; alcuni corpi illuminanti permetteranno anche l’ampliamento della area servita dal wi-fi.

“Piazza – ha sottolineato l’assessore alle Politiche ambientali Sara Visintin – che sarà arricchita anche una nuova postazione di bike sharing, inserita nel circuito cittadino che sarà inaugurato a maggio nel quadro del progetto regionale “Mi Muovo”.” In particolare, con i lavori iniziati nelle scorse settimane si è proceduto, o si sta procedendo, al ripristino irrigazione nelle aiuole, allo spostamento della giostra dei bambini, alla sostituzione della pavimentazione in pietra danneggiata, alla rimozione del cippo di ippocastano, al ripristino dei cordoli in pietra a delimitazione delle aiuole, alla messa a dimora del verde secondo progetto delle aiuole esterne con pacciamatura di lapillo vulcanico, alla realizzazione di predisposizione dei nuovi corpi illuminanti nelle aiole interne, alla sistemazione ed allargamento dell’area giochi e degli arredi, alla sostituzione o rimozione delle superfetazioni quali cabine telefoniche, plance informative ecc., al posizionamento dei nuovi corpi illuminanti della piazza, alla messa a dimora delle essenze arboree all’interno degli spazi verdi della piazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento