Rogo doloso nella notte, auto finisce in cenere nei pressi di una cava

Le fiamme si sono sprigionate poco dopo la mezzanotte facendo accorrere sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri

E' quasi sicuramente di origine dolosa l'incendio che ha completamente distrutto una vettura nella notte tra domenica e lunedì. L'allarme è scattato poco dopo la mezzanotte in via Trasversale Marecchia, nei pressi della cava Santarini nel comune di Santarcangelo. Sul posto è accorsa l'autobotte dei vigili del fuoco con il personale del 115 che si è trovato davanti una Opel avvolta dalle fiamme ha dovuto lavorare per oltre 2 ore prima di riuscire a spegnere l'incendio che ha mandato in cenere l'utilitaria. In via Trasversale Marecchia sono intervenuti anche i carabinieri e, dai primi accertamenti, è emerso che la vettura era stata rubata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Un locale del Riminese tra i migliori bar d'Italia premiati dal Gambero Rosso

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • Studentessa si accascia sull'autobus, ricoverata in condizioni critiche

  • Bimbo muore a nove anni, il sindaco: "Abbiamo perso tutti un pezzo di cuore, ci sarà il lutto cittadino"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento