Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Ruba un cellulare sul treno e minaccia il proprietario con una bottiglia di vetro

Il rapinatore è stato arrestato dagli agenti della Polfer nel piazzale della stazione

Un rapinatore, che viaggiava su un treno regionale, è stato arrestato giovedì dagli agenti della Polizia Ferroviaria di Rimini, appena il treno ha fermato nella stazione del capoluogo.

Il delinquente, un cinquantenne marocchino, già noto alle forze dell'ordine, aveva rubato un telefono cellulare lasciato momentaneamente incustodito da un viaggiatore sul sedile del convoglio. L'uomo è stato però notato sia dal proprietario sia da un altro passeggero. Entrambi hanno subito cercato di bloccare il cinquantenne che per tutta risposta li ha minacciati brandendogli contro una bottiglia di vetro per poi darsi alla fuga, inseguito dai due.

La scena non è però sfuggita agli agenti della Polizia Ferroviaria di Rimini presenti in servizio di vigilanza scalo, che lo hanno inseguito, riuscendo a bloccarlo nel piazzale della stazione. L'uomo è stato arrestato e adesso si trova in cercere a Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un cellulare sul treno e minaccia il proprietario con una bottiglia di vetro

RiminiToday è in caricamento