menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba vestiti, fiori e cioccolatini, arrestata la ladra "romantica" di San Valentino

Una ventenne è finita nei guai dopo aver rubato in un negozio di abbigliamento e nel supermercato del centro commerciale

Un tentato furto di San Valentino andato in fumo. Protagonista una ventenne della provincia di Rovigo che, venerdì, poco dopo le 19, ha cercato di fare "spesa gratis" alle Befane. Un addetto alle vendite l'ha infatti notata nel settore giardinaggio mentre nascondeva nella borsa diversi mazzi di rose, ma non solo. Il dipendente l'ha segnalata ed è stato chiesto l'intervento della Polizia.

Raggiunta la cassa, la ragazza ha cercato di pagare solo una bottiglietta d'acqua e una di tè. Gli agenti l'hanno fermata e la giovane ha ammesso subito il tentativo di furto mostrando il contenuto di due borse, piene di fiori e cioccolatini, per un totale di circa 170 euro. Inoltre, sotto ai suoi vestiti nascondeva due camicie, rubate in un negozio del centro commerciale. Stessa storia per i jeans che sfoggiava, rubati nel negozio delle camicie, per un totale di 50 euro. Merce peraltro rimasta dannegiata dopo avere strappato l'antitaccheggio. La ventenne è stata arrestata per furto aggravato e, nonostante l'età ha già collezionato negli ultimi tre anni diversi furti e denunce. Per la ragazza è scattato l'obbligo di firma.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Amigurumi, l'unicinetto che decora la casa

social

Zuppa inglese: origini, 2 ricette e varianti golose

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento