Cronaca Santa Giustina / Via Crimea

Si schianta contro auto in sosta e fugge, individuato l'automobilista pirata

Le indagini della polizia Stradale di Rimini hanno permesso di scoprire l'autore dei danneggiamenti

Nel pomeriggio dello scorso 9 settembre, in via Crimea a Rimini, il proprietario di un Range Rover Evoque aveva fatto un'amara scoperta. Dopo aver lasciato il suv regolarmente parcheggiato, al suo ritorno si era accorto che qualcuno era finito contro la fiancata destra della vettura danneggiandola pesantemente per poi fuggire. Il padrone dell'Evoque aveva quindi chiamato la polizia Stradale e, in via Crimea, era intervenuto il personale dell'Infortunistica il quale aveva raccolto una serie di indizi. Grazie agli accertamenti, è stato possibile restringere notevolmente il campo della vettura che aveva colpito il fuoristrada fino ad arrivare a individuare un camion marca Renault. Anche grazie ad alcune testimonianze, il personale della Stradale è così potuto risalire a un 63enne originario della Sicilia e residente a Borghi che è stato interrogato dagli agenti. Dopo le prime reticenze, nonostante i danni ancora presenti sul mezzo pesante, l'uomo non ha potuto far altro che assumersi le proprie responsabilità spiegando di essersi allontanato dal luogo del sinistro in quanto era convinto di non aver provocato danni così ingenti al Range Rover. Per il 63enne, oltre alla decurtazione di 4 punti dalla patente, è arrivata una sanzione amministrativa tra i 337 e 1352 euro. Secondo i dati della Stradale, durante il solo mese di novembre questo è il terzo caso di persone sanzionate per essersi allontanate dopo aver urtato e danneggiato veicoli in sosta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta contro auto in sosta e fugge, individuato l'automobilista pirata

RiminiToday è in caricamento