rotate-mobile
Cronaca Rivazzurra / Viale Mantova

Scippa il cellulare a un turista, si giustifica alla polizia dicendo di essere ubriaco

Il furto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Miramare, la vittima è stata soccorsa dal personale della polizia Stradale

Nella notte tra venerdì e sabato, a Miramare, una pattuglia della polizia Stradale ha notato dei giovani che si inseguivano lungo viale Mantova e gli agenti sono entrati in azione per capire cosa fosse successo. Secondo quanto emerso, verso le 2 un turista svizzero è stato avvicinato da due giovani con la scusa di chiedere una sigaretta e, approfittando della distrazione, gli avevano strappato il cellulare. Ne era nato un inseguimento con il turista che era riuscito ad acciuffare il complice prima dell'intervento degli agenti. Il personale della Stradale, al termine di una serie di accertamenti, ha individuato l'appartamento riccionese dove si nascondeva il ladro. Arrivati sul posto, gli agenti si sono trovati davanti un 23enne romeno che, davanti all'evidenza, si è giustificato dicendo di aver compiuto lo scippo in preda ai fumi dell'alcol. Accompagnato negli uffici della Stradale, il romeno è stato denunciato a piede libero per furto e il cellulare, un Samsung Note 3, restituito al proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scippa il cellulare a un turista, si giustifica alla polizia dicendo di essere ubriaco

RiminiToday è in caricamento