Scippo in via Fogazzaro, la Squadra Mobile cattura un 28enne

Catturato dalla Squadra Mobile di Rimini il responsabile dello scippo commesso martedì in via Fogazzaro ai danni di una settantenne. Si tratta di un salernitano di 28 anni

Catturato dalla Squadra Mobile di Rimini il responsabile dello scippo commesso martedì in via Fogazzaro ai danni di una settantenne. Si tratta di un salernitano di 28 anni, già noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio. Il giovane campano dovrà rispondere delle accuse di rapina e lesioni. Fondamentale per la cattura è stata la testimonianza di una donna che ha preso il numero di targa dell'auto del bandito.

Gli agenti l'hanno rintracciato in un albergo in via Uliveti. Nella stanza sono stati trovati gli effetti personali dell'anziana e i vestiti che lo scippatore indossava al momento della rapina. La 70enne è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso 'Infermi', che l'hanno giudicata guaribile in dieci giorni. Nel frattempo la Questura garantisce: con l'estate saranno schierati più mezzi.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento