Scippo violento, anziana donna ricoverata in ospedale in prognosi riservata

Due malviventi hanno aggredito la donna nel tardo pomeriggio di domenica e, nel tentativo di strapparle la borsa, l'hanno scaraventata a terra lasciandola semi incosciente

Foto repertorio

Efferato e violento scippo, domenica pomeriggio verso le 18.30, in viale Libia a Marina Centro con la vittima, una 80enne, che è ricoverata in prognosi riservata all'Infermi di Rimini. La signora, secondo quanto emerso, stava camminando lungo la strada nei pressi di viale Tripoli quando è stata affrontata da due malviventi che, con violenza, le hanno strappato la borsa. L'anziana, che per camminare è costretta ad utilizzare le stampelle a causa di alcuni problemi di salute, è rovinata a terra rimanendo semi incosciente. Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati alcuni passanti, che hanno allertato i carabinieri, e gli scippatori, vista la situazione, hanno abbandonato il bottino fuggendo verso il parco.

Quando la pattuglia dell'Arma è arrivata sul posto, i carabinieri si sono resi conto delle serie condizioni dell'anziana ed è stato richiesto l'intervento del 118. L'80enne è stata trasportata in pronto soccorso dove, i medici, le hanno riscontrato la lussazione della spalle a, a causa dell'età avanzata, si sono riservati la prognosi. Sono in corso le indagini dei carabinieri per cercare di individuare i malviventi, anche attraverso la visione delle immagini delle telecamere di "videosorveglianza" presenti in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento