Ritrovato lo scooter usato per la rapina alla Carim

Alle 19.30 di mercoledì sera una pattuglia dei Carabinieri di Rimini Via Flaminia interveniva in via Giannina Milli ove era stato segnalato uno scooter in moto ed in stato di abbandono

Foto di repertorio

Alle 19.30 di mercoledì sera una pattuglia dei Carabinieri di Rimini Via Flaminia interveniva in via Giannina Milli ove era stato segnalato uno scooter in moto ed in stato di abbandono. Giunti sul posto, vicino al muro di un’abitazione vi era uno motorino modello Honda SH, colore rosso e bianco 125n ancora acceso ma con il nottolino della chiave rotto. Da una verifica alla targa ed al numero di telaio, il veicolo risultava rubato nella mattinata nella zona di Marina Centro ai danni di una racazza di Coriano di 18 anni.

Visto che il luogo del ritrovamento non era molto lontano dalla sede della Carim rapinata nella tarda mattinata, i militari recuperavano lo scooter, lo portavano in sede per i rilievi tecnici del caso, al fine di rinvenire tracce dei ladri-possibili rapinatori della banca, e mercoledì i lo restituivano alla legittima proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento