L'istituto Ipsia Alberti vince il "bronzo" in una sfida nazionale grazie allo studente Alessandro Melucci

La scuola è salita di nuovo sul podio con un alunno della classe quarta, accompagnato dal professore Franco Cantarelli

Dopo l’edizione riminese dello scorso anno scolastico, è terminata a Vicenza l’edizione 2019 della Gara Nazionale di Manutenzione ed Assistenza Tecnica, una gara riservata agli Istituti Professionali italiani con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze oltre che stimolare e valorizzare la qualità dell’offerta formativa nazionale. Va sottolineato che in questa gara sono coinvolti anche gli ordini professionali. Gli alunni partecipanti alla gara hanno dovuto sostenere tre prove: una prima prova teorica con test sulle discipline tecniche, una prova grafico-pratica su tecnologie elettriche ed una terza grafico-pratica su tecnologie elettroniche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche quest’anno l’IPSIA Alberti di Rimini si conferma un istituto di notevole livello nel panorama nazionale mantenendosi sul podio (‘bronzo’ in Classifica Generale ed ‘oro’ nella specialistica sulla Sicurezza) con l’alunno Alessandro Melucci, frequentante il quarto anno del corso Elettrico/Elettronico, accompagnato dal prof. Franco Cantarelli. Durante la consegna degli attestati per gli alunni e per gli Istituti partecipanti la giuria ha voluto espressamente evidenziare l’elevato livello di preparazione riscontrata. Oltre ai riconoscimenti formali si sottolinea che per l’alunno Melucci Alessandro vi è stato anche un significativo premio in denaro di mille euro complessivi (di cui 300 per il terzo posto in classifica generale e 700 euro per il primo posto sulla formazione in Sicurezza). Il professore Cantarelli ha espresso la sua soddisfazione per i risultati raggiunti in questi anni dagli studenti dell’Istituto Alberti, un chiaro segno della qualità raggiunta e mantenuta con costanza dall’Istituto. L’appuntamento per l’edizione 2020 ad Edolo, in provincia di Brescia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento