Senzatetto ritrovato cadavere all'interno della struttura dell'ex fiera

Il macabro ritrovamento è stato fatto nella mattinata di venerdì dai carabinieri che stavano controllando la struttura diventata, da tempo, un rifugio per sbandati e clochard.

Macabro ritrovamento, venerdì mattina, tra le stanze abbandonate dell'ex fiera di Rimini diventate, da tempo, rifugio per sbandati e senzatetto. A perdere la vita, per cause ancora al vaglio degli inquirenti, è stato un clochard italiano 35enne già noto alle forze dell'ordine per precedenti legati al consumo di sostanze stupefacenti. Quando i carabinieri sono entrati nella struttura per controllare che, al suo interno, non vi fossero persone accampate hanno trovato tre individui che, vistisi scoperti, hanno cercato di svegliare il 35enne ma l'uomo non ha risposto alle sollecitazioni. I militari dell'Arma hanno accertato il decesso dell'uomo e, dopo aver informato il magistrato di turno, hanno chiesto l'intervento del medico legale. Dai primi accertamenti, la morte è avvenuta poche ore prima del ritrovamento e sarebbe da imputare a un collasso cardiocircolatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento