menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccata a letto dalla febbre. I vicini la temono morta

Impossibilitata a muoversi dal letto per colpa della febbre alta e di dolori alle ossa. Un’anziana ultraottantenne è stata soccorsa nel primo pomeriggio di sabato dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco

Impossibilitata a muoversi dal letto per colpa della febbre alta e di dolori alle ossa. Un’anziana ultraottantenne è stata soccorsa nel primo pomeriggio di sabato dai Carabinieri di Rimini e dai Vigili del Fuoco. A chiedere l’intervento del 112 sono stati alcuni residenti di via Sozzi che hanno spiegato di temere per le sorti di una donna che non era stata notata uscire di casa da giorni. I militari, intervenuti sul posto, sono entrati attraverso una finestra.

Quindi hanno appurato che la signora, ultraottantenne, si trovava distesa a letto con febbre alta a seguito di un forte raffreddamento ed aveva anche dolore alle ossa. I militari per assicurarsi dell’effettiva salute della donna, hanno chiesto l’intervento di un medico del “118” che ha visitato la donna, prescrivendole farmaci antipiretici.

Inoltre è stata avvista anche l’unica figlia della donna, attualmente ricoverata in ospedale per propri problemi di salute, tranquillizzandola e riferendole cha la mamma era allettata con un po’ di febbre ma sta bene. L’intervento si è concluso con la simpatica nonna che ha ringraziato tutti gli intervenuti, affermando che mai tanta gente si era interessata alla sua salute.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento