Il solarium prende fuoco, clienti in fuga dal centro abbronzatura

Dall'apparecchiatura si è iniziato a sprigionare del fumo che ha fatto interrompere la seduta e arrivare i vigili del fuoco

Pomeriggio di fuoco in un centro di abbronzatura riminese con l'apparecchiatura del solarium che, durante una seduta, ha sviluppato un principio d'incendio. L'allarme è scattato in via monte Titano, a Rimini, verso le 13 con un denso fumo nero che è uscito dal macchinario, usato da una cliente che si stava abbronzando. I dipendenti hanno chiamato il 115 facendo accorrere sul posto i vigili del fuoco che hanno poi provveduto all'evacuazione. E' stata necessaria un'ora di lavoro prima di dare il cessato allarme con il principio d'incendio che ha provocato solo danni a cose e non alla struttura e alle persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Carlo Cracco vignaiolo, lo chef inizia la vendemmia nella sua tenuta

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Facoltoso ristoratore intasca il reddito di cittadinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento