Cronaca

Sorpresi con cellulari rubati, quattro albanesi finiscono in manette

La refurtiva era stata asportata a un turista dell'est Europa nella giornata di venerdì

Si sono aperte le porte del carcere riminese dei Casetti per quattro albanesi pizzicati, nella notte tra sabato e domenica, con dei cellulari rubati. I carabinieri, nel corso di alcuni controlli del territorio, hanno sorpreso gli stranieri a Bellariva con i due telefonini asportati a un turista romeno venerdì scorso. La refurtiva, per un valore di 800 euro, è stata riconsegnata al proprietario mentre, i malviventi tutti già noti alle forze dell'ordine e senza fissa dimora, sono stati arrestati e dovranno rispondere di ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi con cellulari rubati, quattro albanesi finiscono in manette

RiminiToday è in caricamento