Spacciatore arrestato, a incastrarlo le chiamate della fidanzata

L'uomo e un suo amico sono finiti nei guai durante un controllo in centro storico

Il suo viso non è passato inosservato ai poliziotti della Squadra mobile che giovedì sera controllavano il centro storico. All'altezza di via Cavalieri gli agenti notano una macchina in sosta con due persone dentro. L'uomo alla guida però salta subito all'occhio, è un 23enne albanese, già stato arrestato nel 2017 per reati di spaccio. Scatta quindi un controllo e tra i sedili dell'auto trovano dieci grammi di cocaina. Sia l'albanese che il connazionale insieme a lui, che afferma di essere arrivata in giornata in Italia, negano di sapere della droga.

Il 23enne afferma infoltre di risiedere a Novafeltria, ma di non avere i documenti di identità con sé. Una versione che non convince per niente gli agenti che pasanno al setaccio del cellulare. Grazie al Gps scoprono che l'albanese fa spesso tappa in via Sabaudia a Rivazzurra. Una squadra si reca sul posto e individuano un residence. L'appartemento però  risulta affittato a una ragazza albanese. Basta attendere però pochi minuti e sul cellulare dello spacciatore arrivano diverse chiamate da un nomero registrato sotto la voce "Amore". Un numero che corrisponde alla giovane del residence. Il cerchio quindi si chiude.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti controllano l’appartamento e anche l’esterno. Nel cortile sul retro, tra le erbacce trovano un contenitore per le urine con 60 grammi di cocaina con lo stesso confezionamento di quella trovata in auto. Intanto sul suo telefono arrivano messaggi con richieste di stupefacenti da parte dei clienti. Il 23enne, risultato poi irregolare sul territorio, ammette così di risiedere nel residence: Scatta per lui l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L’amico è stato denunciato per detenzione in concorso della droga trovata in auto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento