Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Zona Fiera / Via della Fiera

Spacciatori nel parco inseguiti dalla polizia a cavallo

A finire in manette è stato un 21enne del Gambia trovato in possesso di alcuni involucri di marijuana

Continuano senza sosta i controlli della polizia di Stato nella città di Rimini tanto che, negli ultimi giorni, gli agenti delle Volanti hanno avuto il supporto del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna, di unità Cinofile della Polizia di Stato di Bologna e di una pattuglia del Reparto a Cavallo di Roma. Sono stati proprio questi ultimi che, nella mattinata di mercoledì durante un pattugliamento del parco della Cava, hanno arrestato uno spacciatore. Gli agenti, nei pressi del lago Mariotti, avevano notato un gruppo di stranieri che, alla vista delle divise, avevano nascosto qualcosa nel canneto per poi fuggire. Ad essere inseguito e bloccato è stato proprio il giovane che si era disfatto di alcuni involucri, poi risultati contenere della marijuana. A finire in manette è stato un 21enne del Gambia.

Sul fronte dei controlli del territorio, altre due persone sono state arrestate in quanto colpite da un ordine di carcerazione. A finire in cella sono stati una 29enne della Repubblica Ceca e un 23enne moldavo, quest'ultimo per reati contro il patrimonio. In totale sono state identificate 197 persone, 78 veicoli, elevate 32 contravvenzioni per violazione delle norme del Codice della Strada. Infine, il cittadino albanese arrestato nei decorsi giorni, per aver dichiarato false generalità, è stato rimpatriato dall’Aeroporto di Bologna scortato da poliziotti della Questura di Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatori nel parco inseguiti dalla polizia a cavallo

RiminiToday è in caricamento