Kit dello spacciatore a casa, noto deejay in manette

Un noto deejay riminese di 32 anni, A.B. le sue iniziali, è stato arrestato dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa di Rimini per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella sua abitazione è stato trovato un vero e proprio kit dello spacciatore. Un noto deejay riminese di 32 anni, A.B. le sue iniziali, è stato arrestato dai Carabinieri dell'Aliquota Operativa di Rimini per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, a seguito di una perquisizione effettuata nella sua residenza di Rimini, è stato trovato in possesso di una pianta di marijuana alta circa 65 centimetri.

Individuati e sequestrati anche 20 grammi della medesima sostanza già confezionata in dosi, 18 grammi di hashish, un bilancino elettronico, un essiccatore artigianale, una lampada e vario materiale per il confezionamento delle sostanze stupefacenti oltre a vari appunti che dimostravano la sua “doppia attività”. Tra gli appunti anche un tariffario con l’indicazione dei prezzi di ciascuna dose e sostanza nonché l’elenco nominativo degli acquirenti.

Processato per direttissima, l’arrestato ha patteggiato la pena con una condanna di 10 mesi e 20 giorni di carcerazione. Il giovane ha sfruttato la notorietà nell’ambiente giovanile per rifornire la piazza di “erba” che tutti ritenevano, a quanto si è appreso, anche di ottima qualità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento